Ecco la rassegna delle notizie più importanti pubblicate nel nostro sito web per il passato mese di GENNAIO.
Tra news positive e news negative il mercato del fotovoltaico in Italia va avanti ....... Servono nuove idee e noi ce la stiamo mettendo tutta!!!!!!!!!!!!!
Come sempre auguriamo a tutti voi un buon lavoro .

State con noi

ENERECO ENERGY SOLUTIONS SRL

Energia: nasce il Premio A+CoM per i Comuni virtuosi
 
Iscrizioni aperte fino al 9 marzo

Per valorizzare le eccellenze tra i Piani di azione energia sostenibile (Paes), da quest'anno, nasce il Premio A+CoM. Il Paes e' il principale strumento a disposizione delle amministrazioni locali per ridurre i consumi energetici e promuovere le energie rinnovabili per raggiungere l'obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020. Sono oltre 1.600 i Comuni italiani che hanno gia' aderito al ''Patto dei Sindaci'' impegnandosi a presentare, entro un anno, un Piano di Azione Energia Soste...
continua
 
GSE: chiarimenti su cancellazione registro grandi impianti per secondo semestre 2012
 
: Il Gestore dei Servizi Energetici Spa (GSE) ha fornito una serie di chiarimenti in merito alla cancellazione del registro grandi impianti per il secondo semestre 2012, annunciata lo scorso 20 gennaio.

 Il GSE chiarisce che la cancellazione del registro non avrà conseguenze sui "piccoli impianti", che potranno accedere agli incentivi ad essi riservati, e per i "grandi impianti" ammessi alle graduatorie per limiti di costo sarà assegnata la tariffa incentivante vigente alla data di entrata in esercizio dell'impianto... continua

 
Incentivi fotovoltaico: ecco cosa cambia con il Dl liberalizzazioni
 
DL liberalizzazioni, cosa cambia per il fotovoltaico e in particolare sul fronte degli incentivi? Il decreto sulle liberalizzazioni, vuoi per un motivo, vuoi per un altro, fa infuriare davvero tutti, anche coloro che operano (e credono) nel settore dell’ambiente e delle rinnovabili. Così, nel giro di pochi giorni, abbiamo assistito al tentativo di vanificare la pubblicizzazione dell’acqua e di liberalizzare le perforazioni del suolo e dei fondali marini, iniziative stoppate grazie all’immediata reazione dell’opinione pubblica e dei movimenti.
“Senza se e s...
continua
 
Fotovoltaico Mondiale 2011: Italia in testa, seconda la Germania
 
Secondo il Market Report 2011 di EPIA, associazione dell’industria fotovoltaica europea, continua la serie positiva del fotovoltaico mondiale con un 2011 da record: insieme al volume di installato, cresce il numero dei mercati di grandi dimensioni con oltre un gigawatt di nuova capacità aggiunta, mentre si fa sempre più significativo il peso sul mix elettrico mondiale del fotovoltaico, che ormai è la terza fonte rinnovabile per potenza installata dopo l’idroelettrico e l’eolico.
La nuova capacità installata ammonta nel 2011 a 27,7 GW, il 70% in più del ris...
continua
 
Marcia indietro del governo Monti: modificato il provvedimento sul fotovoltaico su terreni agricoli
 
: Il governo Monti ha fatto una parziale marcia indietro sulla concellazione degli incentivi per impianti fotovoltaici installati su terreni agricoli introducendo a sorpresa una modifica nel testo del provvedimento, tesa evidentemente a scongiurare il rischio di un secondo effetto «Salva-Alcoa».
Il decreto sulle liberalizzazioni, pubblicato in Gazzetta Ufficiale nella notte tra il 24 e il 25 gennaio, contiene infatti una versione del provvedimento modificata rispetto alla versione dell’articolo del decreto diffusa dal Sole 24 Ore durante lo scorso fine sett...
continua
 
Clini promette incentivi per il fotovoltaico fino alla grid-parity
 
A margine di un incontro del Rotary Club tenutosi a Padova, il ministro dell'ambiente Antonio Clini ha dichiarato che gli incentivi per il fotovoltaico continueranno fino al raggiungimento della grid-parity.
Secondo quanto riportato dall'Ansa, il ministro ha posto contestualmente il problema di come riuscire a incentivare le tecnologie più efficienti, riducendo le dimensioni degli impianti. ... Fonte: Ansa; sintesi: PHOTON
continua
 
Associazioni: decreto liberalizzazioni,norme retroattive contro fotovoltaico.
 
La modifica della scorsa notte dell’articolo 65 crea più danni che benefici.
ANIE/GIFI, APER, ASSOSOLARE e ASSO ENERGIE FUTURE apprendono con sorpresa che il testo dell’art. 65 del Decreto sulle liberalizzazioni sarebbe stato modificato, nella notte, con gravi effetti per numerosi operatori che hanno investimenti in corso. Il testo pubblicato in Gazzetta ufficiale introduce, incredibilmente, disposizioni retroattive che ledono gravemente i diritti dei produttori fotovoltaici che in buona fede hanno iniziato a realizzare nuovi impianti secondo la normat...
continua
 
Incentivi Fotovoltaico: tagli nel decreto Liberalizzazioni
 
Il decreto liberalizzazioni impone lo stop agli incentivi per gli impianti fotovoltaici collocati a terra per la produzione di energia elettrica, ma aumenta quelli per le serre fotovoltaiche: ANIE/GIFI e APER si oppongono.
Non c’è pace per il settore delle energie rinnovabili, la bozza contenente il pacchetto di liberalizzazioni elaborato dal governo Monti contiene nuovi cambiamenti per gli incentivi al fotovoltaico o meglio per le tariffe incentivanti all’energia elettrica prodotta dai impianti fotovoltaici collocati a terra. Impianti fotovoltaici a ter...
continua
 
Fotovoltaico in aree agricole: cancellati gli incentivi
 
Approvato venerdì scorso dal Consiglio dei ministri ed ora in esame al Parlamento, il nuovo provvedimento bloccherebbe gli incentivi agli impianti solari realizzati su terreni agricoli

Fotovoltaico contro aree coltivate. La discussione sembra essere giunta ad un punto fermo che sconvolge ancora una volta le regole dettate al comparto del solare italiano. Secondo quanto circolato in queste ore l’articolo 65 del decreto legge sulle liberalizzazioni metterebbe definitivamente la parola fine agli incentivi del Quarto Conto Energia per tutti gli impianti...
continua
 
Fotovoltaico, sì in edilizia e industria ma non sui terreni agricoli
 
Lo ha affermato il ministro Clini parlando del futuro dell’energia verde tra il titolare del dicastero dell’Ambiente e le imprese. Il Piano energetico nazionale punterà soprattutto su un fotovoltaico dedicato al settore industriale ed edilizio.
Mentre porrà un freno agli impianti sui terreni agricoli. Parola del ministro dell’Ambiente Corrado Clini, in visita ieri allo stabilimento di Power-One, azienda leader nel settore dell'energia green con 1200 dipendenti situata a Terranuova Bracciolini (Arezzo), nel cuore della Toscana. L’incontro si è trasformato...
continua
 
Clini: fotovoltaico nelle industrie, non nei campi
 
Le rinnovabili devono essere accessibili a tutti. Bisogna investire su tecnologie flessibili, ricerca e sviluppo".
Durante una visita allo stabilimento Power-One nei dintorni di Firenze, azienda italiana leader mondiale nel mercato di inverter e prodotti di elettronica per impianti a fonti rinnovabili, il ministro dell'Ambiente Corrado Clini ha anticipato alcune linee d'azione: "Il piano energetico nazionale puntera' soprattutto su un fotovoltaico dedicato al settore industriale ed edilizio. Basta utilizzare i terreni agricoli per gli impianti fotovolt...
continua
 
Fotovoltaico, Bloomberg: nel 2011 nuova capacità a 28 GW (+54%)
 
Se gli investimenti nelle rinnovabili hanno fatto registrare un nuovo record nel 2011, è merito soprattutto dell’appeal esercitato dall’energia solare. E dunque della corsa del fotovoltaico in Germania e in Italia.
Se gli investimenti nelle rinnovabili hanno fatto registrare un nuovo record nel 2011, come certificava Bloomberg nei giorni scorsi, è merito soprattutto dell’appeal esercitato dall’energia solare, che ha attratto 136,6 miliardi di dollari l’anno scorso (+36%). E' dunque merito principalmente della corsa del fotovoltaico in Germania e in Italia, ...
continua
 
Fotovoltaico in Italia: Clini, più investimenti e meno burocrazia
 
Fotovoltaico: l'Italia sfrutta poco il potenziale energetico dei pannelli solari secondo il ministro dell'Ambiente Corrado Clini: necessario investire in ricerca e sviluppo e semplificare gli iter autorizzativi.
Il potenziale del Fotovoltaico in Italia è molto alto, ma allo stato attuale poco sfruttato. Secondo quanto rivelato dal ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, l’energia catturata dai pannelli solari viene sfruttata solo nella percentuale del 10-12%. Investire in Ricerca e Sviluppo - Per risolvere l’annoso problema energetico è necessario potenzi...
continua
 
ASSOSOLARE, Fotovoltaico non provoca "caro bolletta"
 
Il fotovoltaico non e' l'unico responsabile degli aumenti dei costi nella bolletta elettrica per i consumatori:
e' la conclusione cui e' giunta Assosolare, l'associazione nazionale dell'industria fotovoltaica, che ha svolto un'analisi dei dati dell'Autorita' per l'Energia Elettrica e il Gas relativi all'incremento del prezzo dell'elettricita' per il primo trimestre 2012. Sulla base dei dati resi disponibili dall'AEEG per l'aggiornamento tariffario del primo trimestre, Assosolare stima che sul totale aumento degli oneri generali, di cui la componente A3 de...
continua
 
GIFI-ANIE, rincaro kWh elettrico non per fotovoltaico
 
L'aumento del prezzo medio di riferimento dell'energia elettrica per il I trimestre del 2012 non e' imputabile agli incentivi erogati a sostegno dell'industria fotovoltaica italiana se non per una minima parte.
Lo dichiara Valerio Natalizia, presidente di GIFI-ANIE a seguito di una analisi condotta sui dati forniti dall'Autorita' per l'Energia Elettrica ed il Gas (AEEG). Dal 1. gennaio 2012, il prezzo di riferimento dell'energia elettrica sara' 17,305 centesimi di euro per kilowattora, tasse incluse. La spesa media annua della famiglia tipo sara' pari a 46...
continua
 
Rinnovabili: agricoltura primo produttore energia pulita
 
Toscana prima regione italiana per numero di impianti: merito anche dell'agricoltura. 60% impianti sono piccole e medie dimensioni. I dati della ricerca Ihs. Il recupero di fienili, stalle e magazzini passa dal fotovoltaico: via l'eternit. Simone Ferri Graziani, Presidente Coldiretti Livorno: "Mini-impianti la strada giusta: centinaia fabbricati da recuperare".

L'agricoltura primo produttore di energia pulita della Toscana. Ne è convinta la Coldiretti Toscana (info su www.toscana.coldiretti.it) che dopo la pubblicazione degli incoraggianti dati dell...
continua
 
Veneto: Commissione Consiglio ad assessore Giorgetti, accelerare piano stralcio su fotovoltaico
 
''Il piano stralcio e' quasi pronto e credo di poter presentare entro tre settimane il provvedimento amministrativo perche' sia adottato dalla Giunta'',
ha assicurato l'assessore Giorgetti, illustrandone le linee guida. ''Il provvedimento - ha spiegato l'assessore - identifichera' le aree da tutelare, in modo diversificato per gli impianti fotovoltaici e per le centrali a biomasse o biogas, nel rispetto delle indicazioni della normativa nazionale''. ''In particolare - ha annunciato l'assessore - non sara' possibile realizzare impianti fotovoltaici a te...
continua
 
Fotovoltaico, la Germania dei record non molla
 
In Germania a dicembre 2011 si sono installati 3 GW di fotovoltaico. Uno sprint incredibile, dettato dall'incombere dei tagli agli incentivi e aiutato dal crollo dei prezzi. Superato il record del 2010 con 7,5 GW installati nell'anno e superate le previsioni che parlavano di circa 5,9 GW. L'Italia sarà la prima o la seconda potenza FV del 2011?

La Germania cederà il titolo di primo mercato mondiale per il fotovoltaico all'Italia? Dopo gli ultimi dati ufficiali che arrivano da Berlino e in attesa... continua

 
Clini: il fotovoltaico è fermo al 10-12% delle sue potenzialità
 
Potenziare le rinnovabili, investendo su ricerca e sviluppo; incrementare il fotovoltaico, puntando su grandi quantità di energia in piccole estensioni; sviluppare l’eolico, specialmente per gli usi civili.
Lo ha detto due giorni fa il Ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, intervenendo su RaiUno alla trasmissione “Uno Mattina”. “Nei prossimi anni - ha affermato il Ministro - il fotovoltaico dovrebbe fare un salto tecnologico come quello compiuto alla fine degli anni ‘80 dalla telefonia nel campo delle comunicazioni. Il settore ha un potenziale enorme d...
continua
 
Fotovoltaico e impianti per le Rinnovabili: regole e scadenze 2012
 
Nelle fonti rinnovabili la risposta alla crisi economica: i risultati del 2011 e le nuove regole in vigore dal 2012, con le scadenze
Nonostante la crisi economica le fonti rinnovabili segnano ottimi risultati e continuano nella loro diffusione sul territorio nazionale. Sono 318.747 gli impianti in esercizio, con 12.463 GW di potenza installata e un costo annuo dei quattro conti energia di circa 5,44 miliardi di euro. In particolare nel corso dello scorso 2011 sono entrati in esercizio 56.000 impianti che sfruttano l’energia prodotta da fonti rinnovabili, c...
continua
 
Il governo statunitense ritarda la decisione sulla petizione di Solarworld
 
Il Dipartimento del commercio statunitense ha posticipato di un mese la data in cui sarà resa nota la propria decisione in merito alla petizione di diversi produttori solari statunitensi, guidati da Solarworld, contro presunte importazioni illegali di componenti fotovoltaici da parte di aziende cinesi.
Secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, che fa riferimento ad alcune dichiarazioni di un portavoce di Solarworld, il dicastero del commercio avrà bisogno di più tempo per valutare i fatti. La data prevista per l’annuncio della decisione del governo s...
continua
 
Copyright 2019 © Enereco Soluzioni S.r.l. - Via A. Nonis, 16/E - 36063 Marostica - VI - Italy
Tel. +39 0424 73010 r.a. Fax +39 0424 475332 - E-mail: info@enerecosrl.com
P.I. 03850090246